Verso Pavia-Accademia Pavese, le parole del mister: “La Coppa Italia è un obiettivo”

albertini

Da un derby a un altro derby. Dal campionato alla Coppa Italia. Dalla Vogherese (battuta!) all’Accademia Pavese. Ai canali ufficiali del club, mister Omar Albertini ha presentato la prossima sfida dell’Ac Pavia 1911 che si giocherà alla stadio Pietro Fortunati ancora una volta davanti al proprio pubblico, con l’aiuto dei suoi tifosi.

“Il derby con il Voghera per noi, per i tifosi è sentito da tanti anni quello con l’Accademia Pavese è più una sifda tra vicini di casa. Però è un derby anche questo e ci teniamo a vincerlo. Teniamo anche a passare il turno di Coppa Italia”.

La Coppa Italia per l’Ac Pavia 1911 è un obiettivo. “Per noi deve essere un obiettivo. Anche la Coppa Italia dà la possibilità di salire di categoria e quindi fino a quando possiamo dobbiamo giocarcela”

Come sta la squadra dopo la gara di domenica? “Abbimo riposato lunedì dal punto di vista fisico ma anche emotivo perché domenica si è peso abbastanza. Qualcosa cambierò, chi giocherà darà tutto perché vincere fa star bene…”.

Anche contro l’Accademia Pavese “mi piacerebbe vedere lo stesso spirito di domenica, quella voglia di vincere che c’è stata dall’inizio alla fine. Poi mi aspetto maggior qualità di squadra rispetto al primo tempo con la Vogherese”.

Che partita sarà quella di mercoledì sera? “L’Accademia domenica ha perso male ma resta una squadra con dei valori, con giocatori importanti Romano, Salzano, Provasio, Filadelfia, ha dei giovani 2002 bravi. È una squadra con delle qualità. Non dobbiamo pensare che sarà una passeggiata….”