Juniores: una sconfitta che fa male. Le parole di Mister Ruocco

Dopo la vittoria di sabato scorso arriva per la Juniores regionale dell’Ac Pavia 1911 una sconfitta che fa male. Un 2 a 0 che non piace, non può piacere subito contro la Barona. Eppure le occasioni non sono mancate, soprattutto sul risultato di parità. L’amarezza nelle parole di Alessandro Ruocco per come è andata è evidente:

“Abbiamo fatto il più bel primo tempo della stagione, con un ottimo possesso palla e andando in porta tre, quattro volte. Ci manca ancora quell’istinto killer che oggi è stato fatale. Senza quello rischi di buttare via tutto il lavoro svolto in settimana, rischi di buttare via anche una stagione…”

I ragazzi di mister Ruocco hanno giocato, hanno fatto la partita, hanno creato “tre gol nitidi nel primo tempo, tre gol che lasciano l’amaro in bocca”

Primo tempo senza reti, poi il crollo, due rossi e un’altra sconfitta da dimenticare in fretta.

Un secondo tempo che poteva dare merito ai nostri ragazzi e invece è arrivata la beffa del primo gol su un errore nostro su una rimessa laterale. Poi siamo rimasti in dieci per la doppia ammonizione toccata a Calvi. Io non amo parlare di arbitri ma questa volta devo farlo. Un secondo giallo sbagliato, un errore che lo stesso arbitro ha poi capito. Ma in dieci è dura anche se ci abbiamo provato…”.

In nove però è ancora peggio: “Abbiamo cercato di giocare e cercare il pareggio ma su un loro contropiede siamo rimasti addirittura in 9 per fallo da ultimo uomo di Carati e da quell’azione è scaturito un rigore per gli avversari che Margarita ha anche parato ma non è bastato perché sulla seconda ribattuta hanno raddoppiato”.

Dentro lo spogliatoio Alessandro Ruocco ha visto una squadra afflitta, con il
morale basso. “Ho detto ai miei ragazzi che bisogna tirarsi su in vista del derby della prossima settimana contro la Vogherese. Non possiamo fare altri passi falsi soprattuto se vogliamo giocare per un posto nei playoff. Spiace per la presentazione del primo tempo ma le occasioni per rifarsi sono dietro l’angolo…”

IL TABELLINO
BARONA SP.-PAVIA 2-0
RETI: 14′ st Marotta (B), 36′ st Sirena (B).
BARONA SP.1971 (4-4-2): Lia A. 7, Pomer 6.5, Zucchero 6.5, Spampinato 6.5, El Ghazaly 7, Sandri 7, Zucali M. 7, Marotta 7.5, Sirena 7.5, Jankuloski 6.5 (30′ st Montinari 6.5), Casamassima 7 (17′ st Abaterusso 6.5). A disp. Marchesotti, Belluccio, Iacopino, Aporta, Rotta. All. Musco 7.
PAVIA (4-3-3): Margarita 7.5, Venturini 6 (12′ st Cutrera 6.5), Russo 6, Ghidotti 7 (20′ st Hailoua 6.5), Carati 5.5, Quartuccio 7, Calvi 6.5, Porcella 7, Maitti 6 (25′ st Dessi 6.5), Podda 7 (30′ st Ruggirello 6.5), Cupello 6.5. A disp. Ciuhan, Stendardo, Buattini. All. Ruocco 6.5.
ARBITRO: Frigerio di Milano 7
AMMONITI: Pomer (B), Podda (P), Russo (P), Cupello (P)
ESPULSI: 26′ st Calvi (P), 35′ st Carati (P)